Come creare una piccola spa in casa per il benessere di corpo e mente!

18 Dicembre 2020 Scritto da:Kiamami Valentina Tempo di lettura: circa 2 minuti

Ritmi di vita sempre più frenetici, sempre meno tempo a disposizione per noi stessi e l’impossibilità di organizzare un week end fuori porta per scaricare lo stress. Ma una soluzione c’è, ed è quella di creare una piccola spa nel bagno di casa!

Quali elementi d’arredo scegliere per il vostro piccolo e personale centro benessere

Ovviamente per organizzare il vostro piccolo centro benessere dovrete innanzitutto considerare spazio ed il budget a disposizione. Nella scelta degli arredi, optate per tinte neutre, e in grado di rafforzare il contatto con la natura, mentre se preferite un bagno colorato ricordate sempre che i colori freddi trasmettono tranquillità mentre quelli caldi infondono energia.

vasca da bagno centro stanza York

Una vera e propria zona doccia.. o zona vasca

Per ricreare il vostro piccolo centro benessere quotidiano, dimenticatevi il tradizionale box doccia, e organizzate una vera e propria zona doccia con pareti in cristallo trasparente, e se volete trarne il massimo beneficio, perchè non installare soffioni con il bluetooth o la cromoterapia integrata? Oppure potete scegliere cabine multifunzione super accessoriate con getti idromassaggio e bagno turco integrato.

Ma niente potrà mai battere il fascino di una vasca da bagno centro stanza.

Mobile bagno sospeso in legno con vani a giorno Berlin

Mobili in legno e dal design essenziale

Per quanto riguarda il mobile del bagno, rigorosamente effetto legno, con ampi cassetti in cui riporre tutto il superfluo e magari vani a vista in cui posizionare in modo ordinato asciugamani arrotolati, candele profumate e profumatori per ambiente.

Scegliete mobili dal design minimal ed in grado si trasmettere una sensazione di ordine.

Accessori, piante ornamentali e candele profumate..

Se invece il vostro budget non è molto elevato, potete adottare tanti piccoli accorgimenti più economici e che non prevedono interventi invasivi sulla struttura del bagno. Un ambiente ordinato ed essenziale, niente caos e disordine, ma solo l’indispensabile. Un’illuminazione soffusa e mai troppo aggressiva, facile da trovare grazie alle tante soluzioni a led disponibili. Candele profumate ed oli essenziali, sedute, salviette a vista e musica in sottofondo, per rendere la stanza da bagno più riposante. E poi, vivere in un ambiente ordinato è il primo passo per riordinare anche la nostra mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *