Bagno pulito e igienizzato al tempo di Covid 19. Partire dai materiali giusti!

29 Maggio 2020 Scritto da:Erika Pasi Tempo di lettura: circa 3 minuti

In questi mesi di emergenza sanitaria, abbiamo appreso l’importanza di una corretta pulizia ed igienizzazione di mani, oggetti e superfici, dentro e fuori casa. Ponendo particolare attenzione a tutto ciò che è a “toccata di mano”.

Buone pratiche nella pulizia del bagno

La pulizia e l’ igienizzazione del bagno andrebbero effettuate quotidianamente e non solo ai tempi del covid, ma quando si scatena un’emergenza di tale portata, ognuno usa le armi che possiede, ed in questo caso, nelle nostre case è aumentato il consumo di candeggina, alcool, e detergenti piuttosto aggressivi, che se da un lato agiscono in modo efficace contro il virus dall’altra possono rovinare le superfici di lavabi e sanitari. Avete mai pensato che una buona igienizzazione può dipendere anche dai materiali che abbiano scelto per la nostra stanza da bagno?

Scegliere i prodotti giusti per un ambiente “immune ai batteri”

Scegliere i materiali giusti nel momento in cui si arreda o si ristruttura un bagno può fare una enorme differenza, e aiutare nella realizzazione di un ambiente sano e privo di batteri, ma non solo, scegliendo i giusti prodotti possiamo proteggerci più facilmente da tutte quelle infezioni batteriche che possono essere trasmesse tramite contatto con oggetti e superfici potenzialmente contaminate presenti nei nostri bagni.

Il bagno infatti, rappresenta l’ambiente ideale per la proliferazione dei batteri, sia perché è il luogo della casa dovi ci prendiamo cura di noi e ci liberiamo dalle impurità, sia perché è un luogo ricco di umidità,che costituisce l’habitat ideale per i batteri, che si insediano in fessure e porosità di piatti doccia, sanitari, vasche da bagno. Per questo è importante scegliere dei prodotti con caratteristiche antibatteriche che derivano: dai materiali usati, dalla loro struttura e dalla loro pulizia.

Il mineral composite con rivestimento in nano coat

Spesso è difficile liberarsi dai batteri presenti in bagno, perchè quest’ultimo è completato da materiali con superfici porose, che favoriscono l’insediarsi dei batteri e ne rendono difficile l’eliminazione. I prodotti in Mineral Composite, presentano superfici perfettamente lisce senza fessure e porosità, che ostacolano la sopravvivenza dei batteri, che diventano facilmente eliminabili con un panno ed un detergente non troppo aggressivo. Infatti, la propagazione dei batteri può essere evitata, o comunque limitata dalla struttura stessa del sanitario.

Il Mineral Composite, definito la ”ceramica del XXI secolo” è costituito principalmente dalla dolomite, composta da carbonato di calcio e magnesio ed amalgamata con resine altamente qualitative, la cui superficie viene poi rivestita con uno strato di nano coat, una resina particolare che consente di ottenere una superficie particolarmente liscia, uniforme e resistente.

Una superficie liscia e priva di porosità come quella in mineral composite, si igienizza facilmente con un normale detergente, che sia una crema detergente o del semplice sapone liquido. Se la pulizia viene effettuata regolarmente, i batteri non faranno in tempo a moltiplicarsi ed inoltre, non dovrete fare ricorso ad agenti chimici più aggressivi.

Prodotti certificati per un utilizzo in sicurezza

Molti lavabi, piatti doccia e vasche da bagno presenti nel Catalogo di KvStore sono composti in questo materiale. L’azienda produttrice sottopone ogni prodotto a rigorosi test qualitativi.  Un importante test consiste nell’applicare sulla superficie in mineral composite batteri come lo stafilococco o l’escherichia coli, lasciarli agire per 24 ore e dopo una normale pulizia verificarne la sopravvivenza. Il risultato ha dimostrato che i batteri non sopravvivono sulle superfici realizzate in mineral composite, e l’azienda produttrice è stata certificata ISO 22196.

Scegliere prodotti sicuri per la nostra salute, e facili da pulire, è una scelta che agevolerà la nostra vita quotidiana, diminuendo il tempo da impiegare nelle operazioni di pulizia quotidiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *