Acquisto sicuro per il box doccia? Conosciamo cos’è il vetro temperato!

11 Ottobre 2019 Scritto da:Kiamami Valentina Tempo di lettura: circa 2 minuti

Con questo post vogliamo raccontarvi cos’è il vetro temperato e perchè rappresenta la scelta più sicura per il tuo box doccia. Ti racconteremo come viene prodotto e quali sono i suoi punti di forza. Kiamami Valentina arreda bagni da ormai dieci anni e attraverso questo Magazine vuole raccontare non soltanto chi siamo e i prodotti che vendiamo, ma anche perchè vengono scelti determinati materiali piuttosto che altri.

box doccia vetro temperato 4 mm

Cos’è il vetro temperato?

Il vetro temperato di sicurezza, si caratterizza per essere sottoposto ad un particolare trattamento termico che si chiama “tempra”. Questo trattamento lo rende notevolmente più resistente e sicuro rispetto a quello normale. In caso di rottura, infatti, il vetro temperato si frantuma in tantissimi piccoli frammenti non taglienti, preservando l’incolumità della persona.

Come si ottiene?

Perchè una lastra di vetro diventi temperata, deve subire due passaggi:

  1. Inserimento nel forno: la lastra di vetro viene inserita in un apposito forno, dove viene riscaldata fino a raggiungere i 700°C.
  2. Raffreddamento: Raggiunta la temperatura ottimale, la lastra di vetro viene raffreddata, generalmente con aria fredda ed in tempi brevi, per permetterne la cristallizzazione. Gli strati superficiali si raffredderanno immediatamente, quelli interni, invece, più gradualmente, permettendo così una compressione verso l’esterno che darà origine all’alta resistenza che caratterizza questo tipo di vetro.

 

Una volta terminato il trattamento, non sarà più possibile procedere con decorazioni superficiali, in quanto modificherebbero la resistenza del vetro e ne comporterebbero la frantumazione in tantissimi piccoli pezzi.

anta in vetro temperato da 4 mm

Perchè sceglierlo

Ma vediamo quali sono i principali vantaggi del vetro temperato:

  • Resistenza termica: questo tipo di vetro resiste a temperature superiore ai 250°C, per questo si presta bene agli sbalzi termici.
  • Resistenza alla rottura: è circa 6-7 volte più resistente di una lastra di vetro qualsiasi, inoltre, ha un notevole resistenza anche alla pressione di piegatura.
  • Sicurezza: in caso di rottura non si frammenta in pezzi taglienti.

 

Il vetro temperato di sicurezza è disponibile in spessori diversi 4-6 e 8 mm. Come scegliere lo spessore più adatto? La scelta dipende essenzialmente dalla tipologia di box doccia, a seconda che abbiano o meno il telaio e dall’apertura scorrevole o battente.

Se il la doccia è senza telaio, come il box doccia London oppure una walk in, è preferibile scegliere uno spessore leggermente maggiore, da 6-8 mm, mentre se la doccia ha un telaio in alluminio è possibile optare anche per uno spessore di 4 mm.

Con KvStore, puoi utilizzare il box doccia in piena sicurezza

KvStore, proprio per i numerosi vantaggi di questo materiale, primo fra tutti la sicurezza, ha esteso l’utilizzo del vetro temperato a tutte le linee di box doccia presenti nel proprio catalogo. Potrete scegliere tra tanti modelli tutti in vetro temperato di sicurezza trasparente, sanitato oppure serigrafato. A livello di qualità non c’è differenza tra un vetro trasparente oppure satinato, la scelta dipende dai gusti personali di ciascuno. L’unica differenza si può riscontrare nella maggiore resistenza allo sporco della versione satinata. Per cui se non amate dedicare troppo tempo alle pulizie quotidiane, questo fattore può determinare la vostra scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *