Lavabi d’appoggio per bagno: la guida

Lavabi d'appoggio rettangolo su mensola

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 24 Maggio 2019

Nell’arredamento o nella ristrutturazione di un bagno la scelta del lavabo è senza dubbio un aspetto fondamentale e KV Store – arredo e accessori bagno online lo sa benissimo. Sul mercato, attualmente, ne esistono di molteplici tipologie, le quali si contraddistinguono non solo per l’estetica ma anche per la funzionalità e la praticità. Esse fondamentalmente sono riconducibili nei modelli a colonna, sospesi, a semi-colonna o da incasso. Negli ultimi tempi, tuttavia, tra i modelli più alla moda rientra sicuramente il lavabo da appoggio che, elegante e moderno, si adatta anche ai bagni di piccole dimensioni alla perfezione.

Lavabi d'appoggio triangolo su mensola

 

Come scegliere il lavabo ideale: consigli utili per evitare di sbagliare.
Il lavabo per il bagno non è altro che un contenitore di ceramica o di altri materiali utilizzato come recipiente finalizzato alla raccolta dell’acqua utilizzata per il lavaggio delle mani e della faccia. Decidere quale tipologia installare nel proprio bagno significa quindi dover scegliere tra differenti tipologie, ovvero: quelle sospese, a colonna, a semi-colonna, da appoggio, da incasso, da semi-incasso. Nello specifico, il lavabo d’appoggio è così chiamato perché richiede un top o un mobile sul quale posarsi. Di conseguenza non si tratta unicamente di una questione di estetica, ma anche di funzionalità e praticità. Essi, infatti, si adattano perfettamente a bagni di dimensioni ridotte in cui è importante recuperare spazio. Circa i materiali, ad esempio, si possono citare:
– il vetro, il quale si presta ad essere pulito facilmente riuscendo costantemente a donare all’ambiente circostante un tocco di modernità e raffinatezza;
– la ceramica, che risulta essere particolarmente resistente ai danni superficiali talvolta provocati da detergenti aggressivi;
– il marmo, dall’aspetto fine e raffinato;
– la resina acrilica, sufficientemente resistente agli agenti atmosferici nonché ai raggi ultravioletti. Essa non consentirà alle alte temperature e all’umidità di provocare danni;
– il grès porcellanato, anti-macchia e anti-graffio, si contraddistingue per la sua resistenza alle sollecitazioni esterne.

Lavabi d'appoggio ovale su mensola

I lavabi da appoggio: caratteristiche e tipologie 
I lavabi d’appoggio sono così denominati perché vengono appoggiati su un piano che ha la funzione di sostenerli. Questa tipologia di lavabo si contraddistingue per la presenza di un unico foro per lo scarico mentre il rubinetto viene, in genere, fissato al piano o al muro. Il risultato finale porterà ad un’esclusiva eleganza dei dettagli soprattutto nei bagni di piccole dimensioni poiché in questi casi, sorge la necessità di preservare dello spazio. Per quanto riguarda le tipologie, esse si differenziano per materiale e forma. In particolare è possibile trovare lavandini rotondi, ovali, rettangolari, ovali nonché trapezoidali. Anche i materiali risultano essere molteplici: si va dalla ceramica al vetro per poi giungere al marmo, alla pietra e all’acciaio. Noi di Kiamami Valentina ti consigliamo di dare un occhio al nostro pezzo forte, il lavandino d’appoggio design lusso forma ovale.

Tags:

Categorie: Idee bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *