Home Arredo Bagno Bagno in stile classico o moderno? | KV Blog

Bagno in stile classico o moderno? | KV Blog

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 22 Dicembre 2017

Il bagno è una stanza da arredare con cura, puntando tanto sull’estetica quanto sulla funzionalità e sul comfort. La scelta principale da fare consiste nell’orientarsi su un tipo di arredamento classico, più ricco e particolareggiato, o moderno, più svelto, semplice e funzionale, basato sul concetto di minimalismo. Vediamo come:

Il bagno classico, sinonimo di eleganza senza tempo

Il bagno arredato in stile classico prevede, solitamente, sanitari applicati a terra, tipo la serie Tuckett di KV Store, mobili imponenti, una vasca da bagno di dimensioni standard e complementi d’arredo raffinati. Ad esempio, in un bagno classico bisogna mettere l’accento e scegliere, con particolare attenzione e cura, le rubinetterie e le pomellerie. Volendosi orientare sul classico, il colore da prediligere è il bianco, con dettagli in metallo prezioso come, ad esempio, l’oro, il ferro battuto o l’ottone, ma anche l’acciaio è un materiale che può integrarsi bene in uno stile evergreen. Per quanto riguarda le linee dovrebbero essere sinuose e tondeggianti, come l’interior design tradizionale reclama e suggerisce. No allo spigolo vivo ma curve, che trasmette l’idea ed il messaggio di eleganza, di rotondità, di maestosità. Se la stanza a disposizione è piccola, è possibile scegliere un lavello incassato in un mobile, in modo da recuperare spazio sotto lo stesso dove riuscire a conservare i propri oggetti, prodotti o scorte. Nei bagni classici stanno molto bene anche complementi d’arredo in ferro battuto: si può optare per questa soluzione, ad esempio, per gli appendini, le applique per le lampade, i porta-asciugamano a terra o a piantana. Dei soffici tappeti, che richiamino i colori delle piastrelle, completano l’ambientazione, creando una stanza da bagno in stile classico perfetta in tutti i suoi dettagli.

Il bagno moderno, linee minimaliste e molto chic

Quando invece si prediligono gli arredi di ultima generazione, più minimalisti, lisci e squadrati, il mercato dell’arredo-bagno offre diverse soluzioni, con le quali potere giocare a realizzare abbinamenti unici, originali ed adatti alle proprie esigenze. In un bagno moderno si può pensare di applicare i sanitari in sospensione: si tratta di installare i sanitari a parete, lasciando libero il pavimento sottostante, e il catalogo di arredamento bagno KV Store vi offre molteplici soluzioni. Questo contribuisce a dare una sensazione di ariosità e spaziosità, ed è una scelta indicata soprattutto per le piccole metrature. In un bagno moderno, la vasca può anche essere surclassata da una funzionale cabina doccia, magari ad angolo e multifunzione. Le docce multifunzione, ad oggi, sono disponibili anche in misure standard e non necessitano di grandi spazi per trovare una comoda collocazione. Si tratta di box doccia funzionalizzati con idromassaggio, getti d’acqua direzionabili per eseguire l’idroterapia, musica e possibilità di attivare dei giochi di luce colorata, che agiscono sulla mente a scopo rilassante. Per quanto riguarda i colori, il bianco si confà anche alla modernità, ma è possibile osare con qualcosa di più innovativo, come il nero, il grigio o le tinte pastello. I contrasti sono sempre una buona idea: magari netti e decisi.

Punti forti del bagno classico

Sicuramente eleganza, sobrietà, ricchezza di particolari e curve sinuose dei complementi d’arredo, raffinatezza senza tempo, che ricalcano la tradizione e lo stile Made in Italy

Punti forti del bagno moderno

Originalità, sveltezza nelle linee, colore e funzionalità

Categorie: Arredo Bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *