Home Arredo Bagno Quale stile scelgo per arredare il bagno? | KV Store

Quale stile scelgo per arredare il bagno? | KV Store

Arredo Bagno

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 08 Settembre 2017

La stanza da bagno viene spesso considerata alla stregua di una camera di servizio a cui prestare la minima attenzione, anche per quanto riguarda l’arredo. Eppure, grazie ai suggerimenti provenienti dal comparto dell’interior design e degli esperti nel settore come KV Store, arredo e accessori per il bagno, è possibile trasformare un bagno in uno spazio di tendenza, capace di diventare accogliente e di assecondare le varie esigenze. La domanda sorge quindi spontanea: come scegliere lo stile del proprio bagno?

Conforma il bagno con lo stile della tua casa

Se hai scelto mobili di tendenza, arredi Shabby, complementi moderni o hai preferito arredare con un tocco Country, la prima regola da seguire consiste nell’orientarti su complementi d’arredo che richiamino in qualche modo lo stile scelto per gli interni della tua casa. Le tendenze retrò, ad esempio, preferiscono elementi in rame ed in ottone, vasche da bagno con piedini e mobili rigorosamente in legno massello. Se invece ami il design contemporaneo puoi sempre rendere unica la tua stanza installando i sanitari sospesi: l’idea di fluttuare nell’aria ha sempre quel qualcosa di avant garde.

Adatta gli spazi a tua disposizione

Un bagno può essere grande ed accogliente, ma anche piccolo e poco spazioso impedendoti di spaziare con la fantasia. È il caso dei bagni ciechi e di quelli di cortesia all’interno dei quali difficilmente possono essere installati alcuni particolari complementi d’arredo. Per rimanere in tema con lo stile della casa puoi ottimizzare l’ambiente utilizzando il colore che richiama ai mobili delle altre camere, scegliendo docce multifunzionali in ceramica o porcellana. L’essenzialità può aiutarti a migliorare il bagno riuscendo ad arredarlo con gusto.

 

Scegli colori che migliorano la luce interna

Tra le varie stanze spesso il bagno rimane quello che riceve meno luce dalle finestre, a causa degli spazi ridotti e dell’utilizzo di vetri sabbiati per la tutela della privacy. Per evitare di rendere ancora più angusto un ambiente che richiede invece luminosità, potresti acquistare le nuance chiare per lo stile che hai scelto. Ad esempio i mobili in arte povera possono essere facilmente sostituiti da varianti in legno chiaro come le essenze di castagno o l’innovativo teak. Le venature del legno rimarranno comunque protagoniste dei complementi ottenendo un effetto luminoso maggiore grazie alle sfumature dorate. Un esempio te lo offre KV Store col mobile Manhattan da 80 cm in finitura bianco foresta.

Segui i tuoi gusti

Un bagno è un ambiente che deve regalare attimi di relax. Il ristoro quotidiano può essere ulteriormente facilitato quando l’ambiente è accogliente e soddisfa i propri gusti. Se non ami uno stile o non sei convinto dei mobili proposti per quella tendenza, ricorda che gli spazi devono adattarsi alle tue esigenze e mai deve accadere il contrario. Quindi puoi sempre propendere per uno stile che soddisfi le tue aspettative anche se non conforme agli arredi della casa, cercando di creare i giusti abbinamenti giocando sui colori o su altri elementi. In fondo il bagno deve piacere a te.

 

Categorie: Arredo Bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *