•  
  • Box Doccia
  • I metodi più efficaci e poco costosi per la pulizia del box doccia

I metodi più efficaci e poco costosi per la pulizia del box doccia

Categorie: Box Doccia
Commenti: Nessun Commento
Pubblicato il: 26 luglio 2017

Cabina doccia rettangolare 80x120

Tra gli ambienti domestici più ostili da pulire, uno di questi è sicuramente il box doccia, un elemento del bagno che tende a sporcarsi rapidamente a seguito dell’uso quotidiano, specie se utilizzato da diverse persone. Molto spesso i nostri clienti, dopo aver effettuato ordini di box doccia su KV Store, si rivolgono a noi per avere delucidazioni in merito alla pulizia.

La cura del box doccia

Una delle ragioni di tale difficoltà risiede nel materiale del box, che nella maggior parte dei casi è costituito in vetroresina. Si tratta di una soluzione che privilegia la funzionalità e l’estetica, ma che di certo non ne facilita la pulizia, in quanto questo materiale, con il passare del tempo, tende a mostrare delle macchie causate tra l’altro dall’accumulo di schiuma, che si conserva anche nel piatto doccia e nelle pareti. Tuttavia, pulire il box doccia non è un’impresa impossibile: sarà sufficiente seguire alcune pratiche procedure e soprattutto ricordarsi di svolgere queste operazioni non solo una volta all’anno!

Aceto e bicarbonato di sodio: alleati perfetti contro lo sporco

In commercio esistono ovviamente numerosi prodotti appositamente creati per la pulizia degli arredi della sala da bagno. Sarà ugualmente possibile risolvere il problema con delle soluzioni fatte in casa, utilizzando inizialmente del bicarbonato di sodio per eliminare le macchie create dalla schiuma; in un secondo tempo, si potrò versare sulle stesse dell’aceto (bastano poche gocce) che permetterà di pulire ancora più a fondo sia le pareti che il piatto doccia, cancellando completamente ogni traccia di sporco e restituendo al box l’aspetto brillante di un tempo.

Pulire a fondo con l’alcol puro: una soluzione facile e veloce

Un altro rimedio interamente casalingo consiste nell’utilizzare dell’alcol puro per la pulizia della doccia. Questa soluzione è da privilegiare quando il box presenta delle aree particolarmente annerite ed usurate. Sarà sufficiente versare un piccolo quantitativo di alcol sulle macchie e strofinare: ci si accorgerà che si tratta di un accorgimento tanto semplice quanto efficace!

Utilizzare i prodotti per la pulizia del forno

Sembra uno scherzo ma non lo è. I prodotti per la pulizia del forno possiedono delle sostanze specificamente create per combattere lo sporco ostinato creato dall’accumulo di grassi, per cui se la cavano egregiamente anche per scopi più semplici, come la cura dei sanitari. Applicando poche gocce di questi prodotti sullo sporco del box, si noterà che questo verrà eliminato rapidamente con la semplice aggiunta di uno strofinamento rapido.

l box più facili da pulire

I box doccia si distinguono per via di diverse caratteristiche, tra le quali spicca la modalità di apertura. Va precisato che i modelli con sgancio rapido dell’anta, come il box doccia Giada 70×90 di KV Store, risultano più semplici da pulire, in quanto questa modalità facilita l’allontanamento dello sporco e rende più pratica la pulizia delle zone interne.

Condividilo
Nessun Commento - Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Benvenuto , oggi è venerdì, 24 novembre 2017