Home Arredo Bagno Arredo bagno: chi dice che è solo bianco?

Arredo bagno: chi dice che è solo bianco?

di: Massimiliano Roveri | pubblicato il: 13 Gennaio 2015

Forse trascurato in passato, il bagno gode oggi di un’attenzione, sia per quanto riguarda i complementi d’arredo sia per quanto riguarda il design degli spazi e degli accessori, molto alta: l’arredo bagno è a tutti gli effetti parte degli studi (e delle soluzioni) di interior design.

L’arredo bagno, inoltre, non è più avulso dal contesto del resto dell’appartamento, bensì tende a integrarsi con quelle che sono le scelte stilistiche dei padroni di casa anche per il resto delle stanze. È per questo che il mobile bagno è oggi, a tutti gli effetti, arredamento.

E, se è arredamento, non esiste più la “triste” necessità di associare i mobili per il bagno a qualcosa di bianchiccio, o grigio, e dal tono vagamente ospedaliero…

Anche nell’arredo bagno si sono fatte ormai strada soluzioni colorate, e le più disparate dal punto di vista stilistico.

Prendiamo come esempio proprio il mobile bagno rappresentato in fotografia: legno massello, marmo e ceramica si fondono in una soluzione stilistica che richiama la sontuosità del Barocco, occhieggiando così a quel movimento culturale e artistico nato nella Roma Papale tra Seicento e Settecento e che dette risultati straordinari in architettura come nella musica, in Italia (Roma, Palermo, Napoli) come in Francia (la corte del “Re Sole”, Luigi XIV).

Se questo mobile bagno, disponibile anche in altri colori (nero, argento, bianco), è adatto a case “importanti” con una impostazione dell’interior design volta al passato, si possono trovare soluzioni non convenzionali proiettate invece in chiave tra il rustico e il moderno, come questa:

in cui la reinterpretazione è minimalista, moderatamente retrò, attenta a dare un’impronta lineare e sobria, senza dimenticare un tocco di naturalità grazie alla presenza del legno grezzo utilizzato come complemento.

Due soluzioni molto diverse tra loro, quindi: diverse per ispirazione, per colori, per forme. Ma comunque entrambe con una spiccata personalità, ben lontane da qualsiasi “effetto ospedale”!

 

Tags:

Categorie: Arredo Bagno

commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *