Home Sanitari Bagno Consigli sulla pulizia profonda dei sanitari bagno per mantenerli brillanti

Consigli sulla pulizia profonda dei sanitari bagno per mantenerli brillanti

sanitari da bagno online

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 25 Giugno 2013

Un bagno pulito può effettivamente fare la differenza di una casa se è tenuto senza opacizzazioni che si creano a causa di saponi, detergenti e soprattutto per il calcare presente nell’acqua quando è calda. Se i sanitari del bagno vengono lasciati senza manutenzione per un periodo di tempo si accumulano tutti questi corpi estranei per cui per pulirli c’è bisogno innanzitutto di olio di gomito e di alcuni materiali detergenti. Vediamo allora come intervenire per mantenerli sempre brillanti. Innanzitutto bisogna concentrarsi sulla superficie dei sanitari e nelle intersezioni con le piastrelle. Questo scrub, ridona colore, e ci consente di poterli sanificare in modo efficace. Il prossimo passo quindi prevede proprio l’igienizzazione dei sanitari utilizzando di buoni anticalcarei e nel contempo disinfettanti. Uno dei più indicati è l’aceto che distrugge il calcare, rilascia un gradevole odore e sanifica in modo efficace. S’inizia quindi con un semplice lavaggio di aceto bianco e con una spugna si strofina fino a rimuovere ogni traccia di sporco.

A questo punto basta risciacquare con abbondante acqua (non calda), dopodiché i sanitari vanno asciugati con un panno per evitare il riformarsi del calcare. Dopo aver ripulito e sanificato tutti i sanitari del bagno non ci resta che procedere con la fase finale ovvero quella che deve ridonare la brillantezza originale ad ogni singolo pezzo. Per ottimizzare quest’operazione, l’ideale è utilizzare l’ammoniaca che oltre ad essere un ottimo germicida, agisce in modo non aggressivo sulle ceramiche rendendole lucide e brillanti. Dopo un risciacquo sempre con una spugna, i sanitari da bagno ritornano ad essere puliti e brillanti come nuovi. Se tuttavia la brillantezza non ci soddisfa allora l’ideale è utilizzare del bicarbonato di sodio messo a secco su una spugna,e strofinarlo sui sanitari in modo da ottenere una crema leggermente abrasiva; poi con del limone si diluisce il tutto continuando a strofinare (sempre senz’acqua) ed infine si sciacqua abbondantemente con acqua fredda e si asciugano tutti i sanitari con un panno. Queste operazioni consentono quindi di fare una pulizia profonda dei sanitari, tenerli igienizzati e soprattutto sempre lucidi e brillanti.

Categorie: Sanitari Bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *