Home Arredo Bagno Mobili da bagno: quali sono i materiali migliori

Mobili da bagno: quali sono i materiali migliori

Kv Magazine

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 17 Febbraio 2013

Il materiale dei mobili da bagno è uno dei parametri fondamentali nella scelta degli stessi, perché ne decide la durata nel tempo e l’aspetto estetico. Possiamo dire che il materiale più utilizzato per i mobili da bagno è il legno, nelle sue varianti massello, truciolare, multistrato e listellare. Le differenze sono importanti e in base ad esse cambia in modo notevole il prezzo. Adesso è difficile trovare mobili realizzati interamente in legno massello, soprattutto per il suo costo elevato, per cui spesso questo materiale si utilizza per le cornici delle ante, per gli specchi e per le gambe; la struttura dei mobili da bagno è di solito realizzata in multistrato o listellare, perché entrambi si presentano resistenti all’usura (cosa da tenere in particolare considerazione all’interno di un ambiente umido come il bagno).i sanitari per il bagno Il tipo di legno utilizzato con maggiore frequenza nell’arte povera e nei mobili in stile classico è quello degli alberi di abete, di ciliegio e di pioppo. Il truciolare (trucioli di legno mischiati a resina di poliestere, che costituiscono la base per la laccatura) viene impiegato per lo più quando si tratta di mobili laccati, che possono avere una finitura opaca, semilucida o lucida. È molto importante badare alla qualità del laccato, perché, soprattutto con l’umidità del bagno, un trattamento non professionale rischia di provocare crepe e rigonfiamenti sulla superficie colorata. Le resine melamminiche, applicate a supporti truciolati o in mdf (polvere di legno mischiata a resina) danno invece vita a pannelli utilizzati per la realizzazione di mobili da bagno in grado di sostituire, visivamente, il legno; i loro vantaggi consistono nell’elevata durezza, nella resistenza graffi e nella possibilità di riprodurre una tinta perfettamente omogenea, tanto da essere particolarmente diffusi tra i mobili da bagno moderni. Nei bagni minimalisti si utilizza anche l’acciaio, che rende in maniera perfetta il senso di scarno, svuotato, oltre ad essere molto resistente.

Categorie: Arredo Bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *