Home Mobili Bagno Come scegliere i mobili per il bagno

Come scegliere i mobili per il bagno

Kv Magazine

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 23 Febbraio 2013

La scelta dei mobili per il bagno va di pari passo con quella dell’arredamento del bagno, per creare un’armonia e una continuità di stile. Oggi la vasta gamma di elementi disponibili, unita ad una ampia scala di prezzi, permette di scegliere i mobili per il bagno più consoni ai propri gusti e alle proprie tasche. Chi ha un budget più ridotto può comunque ambire a vedere il bagno arredato con stile e secondo le tendenze del momento, anche se non mancano gli svantaggi.i mobili per il bagno La produzione industriale di mobili a basso costo è spesso associata ad una qualità al di sotto della media, e questo comporta un’usura dei materiali, soprattutto in un ambiente, il bagno, sottoposto all’azione di diversi fattori corrosivi, quali acqua, umidità e vapore. La scelta dei mobili deve quindi essere ponderata in maniera tale da trovare un compromesso tra le capacità di spesa e la qualità dei materiali. I prezzi possono variare da qualche centinaio di euro, dipende dal tipo di mobile, a diverse migliaia; oggi, però, è possibile trovare ottimi elementi a costi contenuti, in particolar modo se appartenenti ad una collezione passata, o a fine scorta.O ancora, chi possiede buona manualità può considerare l’idea di acquistare mobili per il bagno leggermente ammaccati o scorticati; anche se di marche importanti, infatti, il loro valore precipita vistosamente nel momento in cui ci sono dei danni, anche minimi. A volte basta una stuccatura e il mobile torna come nuovo. Dal punto di vista dell’estetica e del design, l’arredamento per il bagno accoglie ogni tipo di stile, da classico al country, al moderno, al barocco e allo shabby chic, l’importante è che si crei un’armonia tale al suo interno da offrire pace e relax. Un ultimo consiglio per la scelta dei mobili del bagno è quello di adattarli allo stile di arredamento del resto della casa.

Tags:

Categorie: Mobili Bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *