Home Arredo Bagno Arredo bagno: la trasformazione con l’utilizzo dei colori

Arredo bagno: la trasformazione con l’utilizzo dei colori

arredo del bagno

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 28 Febbraio 2013

I colori posseggono l’abilità di trasformare completamente una stanza, figuriamoci l’arredo del bagno, che vive sul gioco delle tonalità e dei riflessi di luce. La scelta di uno schema di colori non è affatto semplice e per questo motivo molte persone preferiscono indirizzarsi vero un tema neutrale, per non sbagliare. Ma, come si sa, l’arredo del bagno non è solo fatto di mobili, rubinetterie, vasche e box doccia; esso prescinde anche dai colori, che scelti con un mix di accuratezza e creatività possono conferire al bagno un effetto particolare, in grado di trasformalo in qualcosa di più eccitante.

Questo perché i colori rappresentano il modo più semplice ed efficace per creare l’umore giusto (o sbagliato in caso contrario). La prima operazione nel processo decisionale è quella di capire quale stato d’animo si vuole provare all’interno del bagno; ci si vuole sentire calmi e rilassati, oppure energizzati e stimolati? Su questi fattori va basato l’arredo del bagno. Il rosso denota passione, è il colore più vibrante ed energetico, può essere sensuale e sofisticato quando abbinato ai giusti elementi. Il blu riporta subito alla mente le immagini del cielo e dell’acqua; è una scelta comune per l’arredo del bagno, perché ritenuto un colore ‘esteticamente sicuro’, oltre ad essere associato a pace, tranquillità e pulizia.

Solitamente viene utilizzato per le pareti, le piastrelle ed i sanitari, più raramente per il mobili da bagno. Il verde rappresenta la vita, è inestricabilmente legato agli elementi in natura, significa crescita, rinnovamento e fertilità. Infine il bianco ed il nero, una dicotomia che ispira eleganza, sofisticatezza e pulizia, nonostante entrambi non siano riconosciuti tecnicamente come colori. Un arredo bagno bianco permette di giocare con svariate tonalità di colore per quanto riguarda gli accessori, mentre se si opta per il nero bisogna utilizzare un approccio molto intelligente, ponderando i vari abbinamenti, in modo che i mobili del bagno, i rivestimenti ed i sanitari ricevano una adeguata illuminazione.

Categorie: Arredo Bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *