box doccia completo di ausili per anziani e disabili

Prendersi cura della propria igiene personale nella stanza da bagno è un atto quotidiano che svolgiamo con semplicità, senza pensarci, guidati dall’abitudine. Diversamente accade per coloro che per un qualsiasi motivo hanno problemi di deambulazione (permanenti oppure temporanei), per coloro che hanno difficoltà a muoversi in autonomia lavarsi in un box doccia classico, oppure ancora peggio in una vasca da bagno, può risultare estremamente difficoltoso.

Kiamami Valentina è il negozio online interamente dedicato all’arredo e agli accessori bagno, in questo articolo vi propone una semplice guida per rendere la vostra doccia adatta ad essere utilizzata da anziani e disabili in modo pratico ed agevole. Di seguito potrete trovare una breve lista di ausili doccia utili da inserire nel vostro bagno nel caso in cui questo venga utilizzato da utenti con difficoltà motorie.

Apertura delle ante del box doccia e altri ausili

L’apertura delle ante (ma anche della porta della stanza) consigliata in caso di un bagno pensato per essere utilizzato da anziani e disabili è quella detta a saloon oppure a libro, che si apre verso l’esterno. In questo modo, in caso di cadute accidentali, le ante del box doccia potranno essere aperte con facilità.

Per coloro che hanno difficoltà a stare in piedi il box doccia può diventare un luogo pericoloso: scivoloni e cadute sono dietro l’angolo. Una soluzione efficace per ovviare il problema è l’inserimento di un sedile per doccia. Questo è un ausilio per disabili molto comune, lo troviamo spesso nei bagni pubblici. I sedili sono accessori bagno adattabili sia alla doccia che alla vasca da bagno e hanno il vantaggio di essere pieghevoli, quindi non infastidiranno gli altri utenti con una presenza ingombrante. Verificate la conformità del prodotto alle norme di sicurezza europee prima dell’acquisto, in modo da essere sicuri di scegliere un prodotto solido e sicuro, che serva allo scopo insomma!

Il box doccia viene solitamente venduto separatamente dal piatto, in questo modo potrete assicurarvi di acquistare un piatto che presenti un fondo antiscivolo, per una maggiore sicurezza ed eventualmente nel negozio specializzato in accessori e arredo bagno KV Store potrete provare il tappeto antiscivolo da inserire all’interno della doccia. Un ulteriore accorgimento riguardo alla scelta del piatto doccia riguarda la sua installazione: è preferibile un piatto doccia con installazione a filo pavimento, in modo da evitare qualsiasi ostacolo all’ingresso della doccia.

Un ulteriore ausilio per anziani e disabili utile per facilitare l’utilizzo del box doccia e della vasca da bagno da anziani e disabili con difficoltà motorie è il maniglione di sostegno. Questo semplice prodotto non è altro che una maniglia in acciaio inox, costituita da un unico pezzo con un angolo di curvatura di 135°. L’assenza di giunzioni ne garantisce la solidità, infatti gli utenti con difficoltà motorie vi si potranno appoggiare mentre si fanno la doccia oppure ci si può afferrare per aiutarsi ad uscire dalla vasca da bagno.

box doccia completo di ausili per anziani e disabili

Ausili doccia utili per anziani e disabili in bagno | KV Magazine

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 24 maggio 2018

Prendersi cura della propria igiene personale nella stanza da bagno è un atto quotidiano che svolgiamo con semplicità, senza pensarci, guidati dall’abitudine. Diversamente accade per coloro che per un qualsiasi motivo hanno problemi di deambulazione (permanenti oppure temporanei), per coloro che hanno difficoltà a muoversi [...] Approfondisci

Piatto in marmo resina ultra sottile 80x170 cm

In occasione dell’ampliamento della linea di piatti doccia ultra flat in marmo resina di KV Store abbiamo deciso di fare una breve intervista ad uno dei nostri esperti per conoscere meglio i dettagli di questo prodotto e capirne le caratteristiche. Nel catalogo dedicato all’arredo e agli accessori bagno di KV Store potete trovare due diverse tipologie di piatti doccia: quelli in marmo resina e quelli realizzati in ceramica. Oggi andremo a conoscere nel dettaglio i primi.

La prima domanda che vogliamo porre al nostro esperto riguarda il materiale di realizzazione, in quanto non è scontato che tutti conoscono questo particolare materiale conosciuto come marmo resina oppure marmo ricomposto.

Cos’è il marmo resina?

Il marmo resina è un materiale totalmente naturale e rispettoso dell’ambiente. È principalmente composto dal minerale dolomite che a sua volta si compone di carbonato di calcio e magnesio. Grazie a processi naturali durati milioni di anni i minerali primitivi si cristallizzarono e diventando una materia prima eccezionalmente forte e resistente.

Il marmo resina utilizzato per la realizzazione dei nostri piatti per doccia viene estratto da alcune miniere ubicate nel territorio nord europeo.

La superficie del prodotto viene infine ricoperta da uno speciale gelcoat: una resina pigmentata con particelle di quarzo. Questo speciale rivestimento ne garantisce la lucentezza finale e la levigatezza della superficie.

Quindi, quali sono i vantaggi di un piatto doccia in marmo resina?

I vantaggi sono molti e possono essere facilmente elencati:

  • la marmo resina si caratterizza per una durevolezza straordinaria e si distingue per essere particolarmente resistente;
  • questo materiale può essere riparato in modo semplice e veloce, i piccoli danneggiamenti possono essere eliminati utilizzando il kit di riparazione in vendita in KV Store;
  • la lavorazione della superficie del piatto doccia lo rende antiscivolo, aumentandone così la sicurezza;
  • il marmo ricomposto inoltre trattiene il calore più a lungo se paragonato ad altri materiali, questo renderà l’utilizzo del piatto doccia più piacevole.

I piatti doccia in marmo resina proposti in KV Store sono inoltre dotati di varie certificazioni di resistenza e sono conformi alla normativa UE.

Perché scegliere un piatto doccia ultra sottile?

I piatti in marmo resina di Kiamami Valentina hanno uno spessore di soli 3 centimetri che ne permette l’installazione sia a filo che sopra pavimento. I piatti a filo pavimento sono esteticamente più belli da vedere, in quanto non creano alcuna interruzione con la superficie del pavimento, in questo modo anche la stanza da bagno sembrerà visivamente più ampia. Il marmo resina si presta facilmente alla lavorazione, nonostante sia un materiale estremamente resistente. Questo ci permette di realizzare piatti di grandi dimensioni e di varie forme, adatti specialmente alla sostituzione della vasca da bagno, come ad esempio il modello Klio da 80 x 170 cm.

Piatto in marmo resina ultra sottile 80x170 cm

Piatto doccia in marmo resina? Ecco la nostra opinione | KV Blog

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 17 maggio 2018

In occasione dell’ampliamento della linea di piatti doccia ultra flat in marmo resina di KV Store abbiamo deciso di fare una breve intervista ad uno dei nostri esperti per conoscere meglio i dettagli di questo prodotto e capirne le caratteristiche. Nel catalogo dedicato all’arredo e [...] Approfondisci

Mobile da bagno Manhattan 120 cm con pensile

Come arredare un bagno lungo e stretto? Questa è una delle domande che più spesso vengono rivolte al mondo del web da coloro che si apprestano ad arredare o rinnovare il proprio bagno. Il problema del bagno lungo è stretto è molto comune nelle case italiane, soprattutto in case di non recente costruzione, oppure negli appartamenti più piccoli, dove al fine di ottimizzare gli spazi, la stanza da bagno è la prima ad essere sacrificata.

Un mobile poco profondo per gli spazi più stretti

Chiaramente arredare un bagno con queste caratteristiche non è un’impresa semplice, comporta qualche rinuncia, ma con un pizzico di ingegno e gli arredi giusti anche un bagno lungo e stretto può diventare un ambiente funzionale e di design. Kiamami Valentina è un e-commerce di arredo bagno che propone alcune linee di accessori e arredi realizzati dietro proprio progetto ed ha pensato ad una linea di mobili per bagno sospesi perfetta per essere inserita nei bagni più stretti.

La linea di mobili sospesi Manhattan si distingue per la profondità ridotta di soli 39 cm che permette di installare questo mobile anche nei bagni più stretti garantendo un passaggio agevole. Il mobile è composto da una base che può essere dotata di ante oppure cassetti, un lavabo in marmo resina, specchio e lampada a filo.

I mobili Manhattan presentano tutti la stessa profondità, ma sono disponibili in diverse larghezze: 60 / 80 / 90 / 120 centimetri. In questo modo, chi ne ha la possibilità, può sfruttare la lunghezza del proprio bagno e scegliere un mobile lungo per avere la maggior capacità contenitiva disponibile. Per coloro che non vogliono rinunciare proprio nulla KV Store propone il mobile Manhattan da 120 cm con pensile a lato dello specchio. I pensili contenitore con ripiani interni regolabili sono spesso una soluzione pratica per tenere a portata di mano tutti gli oggetti personali di uso quotidiano necessari nella stanza da bagno.

Consigli per l’arredo di bagni lunghi e stretti

Chiaramente la scelta di un mobile dalla profondità ridotta è solo uno degli accorgimenti che dobbiamo avere durante la progettazione di un ambiente lungo e ristretto. Per ovvi motivi, in questi bagni sarà da preferire un box doccia alla vasca da bagno, in quanto essa si sviluppa in verticale ed occupa meno spazio. Se possibile, la doccia andrà collocata nella parete di fondo meglio se con ante in cristallo trasparente, che essendo più luminoso fa sembrare l’ambiente più ampio. Per rendere il bagno visivamente più spazioso la scelta dei sanitari dovrà orientarsi verso una linea sospesa, che oltretutto si rivelerà più facile da pulire.

Questi saranno i principali accorgimenti da tenere presenti per organizzare un bagno lungo e stretto in modo funzionale scegliendo gli accessori essenziali. Ma le proposte di arredo bagno non finiscono qui: nel negozio di arredo e accessori bagno KV Store puoi trovare colonne contenitore, lavabi sospesi, e tante altre idee salva spazio!

Mobile da bagno Manhattan 120 cm con pensile

Come arredare un bagno lungo e stretto? Alcuni consigli | KV Blog

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 08 maggio 2018

Come arredare un bagno lungo e stretto? Questa è una delle domande che più spesso vengono rivolte al mondo del web da coloro che si apprestano ad arredare o rinnovare il proprio bagno. Il problema del bagno lungo è stretto è molto comune nelle case [...] Approfondisci

Sanitari sospesi serie Elettra

Immaginate di aver appena terminato di arredare il vostro nuovo bagno: avete scelto con cura ogni accessorio: dal lavabo al box doccia ogni elemento rispecchia il vostro gusto in fatto di arredamento. Immaginate ora di entrare per la prima volta nel vostro bagno nuovo di zecca e accorgervi che non potete utilizzare il lavabo comodamente oppure che la pulizia dei sanitari risulti scomoda a causa della distanza ravvicinata tra loro.

Prima di scegliere l’accessorio perfetto, o almeno prima di acquistarlo, sarà necessario verificare le distanze minime e le varie misure necessarie per usufruire comodamente di tutto ciò che decideremo di installare al suo interno. A sottolineare l’importanza che ha la distanza minima tra i sanitari all’interno della stanza da bagno, segnaliamo la normativa vigente in materia: la UNI 9182/2010.

Distanze minime tra i sanitari bagno sospesi

Nel caso dei sanitari sospesi sarà necessario tenere conto di alcune distanze necessarie per poter utilizzare ed igienizzare wc e bidet in modo agevole e senza impicci.

  • Innanzi tutto sarà necessario tenere presente la profondità media dei sanitari sospesi: essa varia tra i 50 e i 55 cm. Ad esempio i sanitari sospesi Elettra si distinguono per le forme squadrate ed una profondità di 55 cm, mentre il modello Tuckett ha una profondità di soli 50 cm.
  • Conoscere la profondità del sanitario è estremamente importante, tenete presente che per usufruire comodamente degli apparecchi sanitari in bagno bisogna lasciare una distanza minima di 55 cm dall’ostacolo frontale (che sia una parete oppure un altro sanitario).
  • Lo spazio necessario tra wc e bidet è invece di 20 cm
  • La distanza minima tra sanitari e parete laterale è di 15 cm
  • I sanitari sospesi vanno collocati ad un’altezza media di 38/40 cm da terra
  • Scegliere i sanitari sospesi

Innanzi tutto sarà necessario verificare che la parete sulla quale vogliamo installare i sanitari sospesi abbia uno spessore minimo di 15 centimetri, necessario per poter reggere il peso.

Per quanto riguarda modelli e design potrete sbizzarrirvi e scegliere tra le proposte di wc e bidet sospesi del negozio di arredo e accessori bagno KV Store che propone sanitari di qualità acquistabili in coppia oppure separatamente ad un prezzo vantaggioso!

Sanitari sospesi serie Elettra

Distanze minime tra i sanitari bagno sospesi | KV Blog

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 04 maggio 2018

Immaginate di aver appena terminato di arredare il vostro nuovo bagno: avete scelto con cura ogni accessorio: dal lavabo al box doccia ogni elemento rispecchia il vostro gusto in fatto di arredamento. Immaginate ora di entrare per la prima volta nel vostro bagno nuovo di [...] Approfondisci

Sedile con immagine pinguini 3D

La scelta di un sedile wc da abbinare al proprio vaso sanitario può rivelarsi estremamente semplice ed immediata se facciamo affidamento ad un sedile modello Universale pensato appositamente per essere adattato all’installazione su ogni modello di vaso sanitario grazie alle cerniere regolabili. Certamente la scelta di un modello universale può sembrare la via più semplice, ma spesso significa rinunciare ad una scelta di design. Al giorno d’oggi il mercato offre certamente un’ampia scelta per quanto riguarda i vari modelli di sedili copri water.

KV Store: il negozio di accessori bagno online

Se fino a non pochi anni fa la stanza da bagno veniva poco considerata ed il suo arredo era spesso trascurato, oggi anche i servizi sono considerati un’ambiente degno di attenzione, da arredare non solo pensando alla funzionalità (certamente fondamentale) ma anche con cura e gusto per il design. Kiamami Valentina, il negozio di arredo e accessori bagno online nasce proprio con questo scopo: permettere a chiunque di organizzare il proprio bagno con accessori di qualità, realizzati con i migliori materiali e offrendo una vasta scelta per quanto riguarda i vari stili di arredamento, in modo che ognuno possa scegliere ciò che più soddisfa il gusto personale.

Anche per quanto riguarda la categoria dei sedili copri water l’offerta di KV Store comprende vari modelli per differenti case ceramiche e anche alcune versioni del sedile Universale in differenti finiture in colori vivaci e originali decorazioni.

Come scegliere il sedile wc giusto

La scelta migliore, quando si tratta di cambiare la seduta del nostro wc è quella di prendere il sedile originare pensato per quel modello di vaso sanitario. Solo in questo modo avremo la certezza che misure e dimensioni combacino alla perfezione. Spesso nei negozi di arredo bagno lo stesso sedile viene proposto in due versioni: sia con chiusura classica che con chiusura rallentata. In questo caso suggeriamo la scelta della seconda. Potrà sembrare un accorgimento superfluo, ma la scelta di una chiusura soft close garantisce anche una maggiore durata del sedile stesso in quanto previene le chiusure improvvise (e violente) che oltre a contribuire alla rottura del sedile sono notevolmente fastidiose.

Optare per un sedile Universale un po’ originale

Nel caso si voglia cambiare il sedile di un vecchio modello di vaso sanitario, del quale non si riesce a risalire al nome della serie si può sempre optare per un modello di seduta Universale, adattabile ad ogni modello di wc. In ogni caso è necessario verificare i materiali in cui è realizzato, per essere sicuri della qualità del prodotto. I sedili Universali copri wc di KVStore sono realizzati in resistente MDF con cerniere in ottone cromato per un prodotto resistente e duraturo. Potrete inoltre scegliere tra tante stampe e decorazioni (oltre che al classico sedile bianco) per donare al vostro bagno una nota di colore e allegria. Ad esempio il simpatico sedile wc Universale con decorazione 3D con i pinguini.

Sedile con immagine pinguini 3D

Come scegliere il sedie wc e dove acquistarlo online | KV Blog

di: Kiamami Valentina | pubblicato il: 30 aprile 2018

La scelta di un sedile wc da abbinare al proprio vaso sanitario può rivelarsi estremamente semplice ed immediata se facciamo affidamento ad un sedile modello Universale pensato appositamente per essere adattato all’installazione su ogni modello di vaso sanitario grazie alle cerniere regolabili. Certamente la scelta [...] Approfondisci